La Marcatura CE di prodotti e macchinari

Cosa è la Marcatura CE?

Il mercato unico europeo (che include i 27 Stati Membri dell'UE ed i tre paesi dell'EFTA Islanda, Norvegia e Liechtenstein) offre innumerevoli benefici ai consumatori. Tutti noi, in qualità di consumatori siamo ormai abituati a disporre dell'offerta di un'ampia varietà di prodotti. E diamo per scontato che i prodotti che acquistiamo siano sicuri.

Nella creazione di un mercato unico europeo, l'Unione Europea (UE) ha posto in essere una legislazione specifica inerente la sicurezza per determinate categorie di prodotti presenti sul mercato. Questa legislazione va oltre i requisiti generali di sicurezza. Secondo questa legislazione, i fabbricanti devono dichiarare esplicitamente che i loro prodotti sono sicuri.

Tale dichiarazione implica l'apposizione del marchio CE sul prodotto. Gli importatori sono tenuti a verificare che il fabbricante abbia intrapreso i passi necessari per adempiere ai requisiti della dichiarazione, mentre i distributori devono agire con le dovute cautele, così da individuare ed eliminare eventuali prodotti non sicuri.

Il fabbricante non sempre può verificare da solo la sicurezza dei prodotti che presentano un rischio intrinseco più elevato, come le caldaie a gas o le motoseghe. In tali casi le autorità nazionali incaricano un'organizzazione indipendente di eseguire i controlli di sicurezza su tali prodotti. Solamente una volta che tali controlli sono stati condotti, il fabbricante può apporre la marcatura CE sul prodotto.


I nostri servizi

  • Redazione fascicolo tecnico di prodotto

  • Consulenza per la progettazione "in sicurezza"

  • Analisi e valutazione dei rischi su prodotti e macchine

  • Ricerca e verifica normativa del prodotto

  • Redazione manualistica tecnica

  • Verifica di macchine e/o prodotti esistenti alle norme ed alle direttive esistenti

  • Rilievi strumentali

  • Supporto per il conseguimento della marcatura CE da parte di un organismo notificato


L'apposizione della marcatura

La marcatura CE garantisce il libero movimento all'interno del mercato europeo dei prodotti che rispondono alle normative previste dalla legislazione UE (ad es. in fatto di sicurezza, di salute, di protezione ambientale) e rappresenta un indicatore chiave della conformità di un prodotto a tale legislazione. Il marchio CE è apposto dai fabbricanti sui loro prodotti.
Attraverso l'apposizione del marchio CE su un prodotto, i fabbricanti dichiarano sotto la propria responsabilità che il prodotto in questione è conforme a tutte le normative legali in vigore in Europa. É responsabilità del fabbricante verificare che i prodotti che egli sta mettendo in vendita sono conformi alla legislazione di riferimento o - qualora necessario - di incaricare un organismo notificato di verifica della conformità di procedere con gli opportuni controlli.


Quali prodotti?

Non tutti i prodotti in vendita all'interno dell'UE devono apporre il marchio CE.
La marcatura CE si applica ad una vasta gamma di prodotti, che spaziano dalle apparecchiature elettriche ai giocattoli, dagli esplosivi per uso civile ai dispositivi medici. Tali prodotti rientrano nell'ambito normativo di una o più Direttive indicanti i requisiti specifici che consentono l'apposizione del marchio CE.


Come riconoscere l'originale?

La marcatura CE deve essere uguale a quella rappresentata nella foto sottostante.